Hotel Touring

Banner

Ferrara24ore.it

Banner

GRUPPO SEFIM

Banner
SBANDIERATORI DI FERRARA E FAENZA IN AMERICA
Scritto da ESTENSE.COM   
Venerdì 03 Ottobre 2014 11:08

PER I COLORI ESTENSI ANDREA BARALDI DELLA CONTRADA SAN GIACOMO

Anche nel 2014 una rappresentanza degli sbandieratori dell’Emilia-Romagna andranno in Usa a proporre alcuni spettacoli della nostra antica tradizione storica culturale, cioè “l’Italia dei Comuni”.

Per Ferrara ci sarà Andrea Baraldi di Ferrara della contrada Borgo S.Giacomo (campione in carica di coppia e piccola squadra e vincitore di 7 titoli di singolo, di 7 titoli italiani di coppia, 3 piccole squadre e 1 grande squadra) “nell’arte del giuoco della bandiera … il ferrarese è il campione in assoluto, il mostro sacro delle bandiere … è colui che incanta e che da spettacolo”.Il ferrarese integrerà i rappresentati del Niballo Palio di Faenza che andranno in Usa a fare alcuni spettacoli con bandiere e tamburo.

In California a Newport Beach saranno ospiti del Resort Pellican hill (la collina dei Pellicani) e faranno la loro esibizione oltre che nel resort anche nei centri commerciali di Newport Beach di proprietà della ‘Irvine company’.

Saranno quattro i rioni faentini rappresentati (‘rosso’ con Gorini Francesco, ‘verde’ con D’Eusanio Francesco, ‘nero’ con Drei Davide e Giallo con Poggiolini Nicola e Pierantonio “Toto” Lama) oltre al ferrarese Baraldi Andrea contrada San Giacomo plurititolato Campione Italiano della Federazione Italiana Sbandieratori (Fisb).

Quindi gli sbandieratori di Faenza e Ferrara potranno per la terza volta esibirsi a Newport Beach (cittadina famosa in Italia anche per la serie televisiva “The O.C.”), oltre che famosa per il surf, la spiaggia, le numerose ville dei milionari che si affacciano sul Pacifico e anche per i numerosi centri commerciali.

La struttura gestita dal faentino Giuseppe Lama ha conquistato le “5 stelle Forbes” nello scorso Febbraio per l’anno 2013, occupa 75 ettari di terreno affacciati sull’Oceano Pacifico, contiene 128 ville (da 204 mq a 340 mq) e 204 bungalow (da 80 mq a 240 mq), con quasi 1000 dipendenti, 2 campi da golf, 2 piscine, una Spa, 4 ristoranti di rinomata fama.

Anche nel 2014 ha avuto il riconoscimento “5 stelle Forbes” per la sua famosa Spa.

E’ stato il faentino “Beppe” Lama – amministratore delegato del Resort Pelican Hill di Newport Beach – dopo l’esperienza positiva del 2012 e 2013 a invitare nuovamente gli sbandieratori italiani, con Gorini Francesco e Baraldi Andrea che coordineranno le esibizioni nel resort sul Pacifico e nei tre centri commerciali a Newport Beach. Di sicuro ci saranno le esibizioni anche nel prestigiosa hall oltre che nella piazzetta principale e sul terrazzo prospiciente la piscina circolare di 40 metri di diametro, davanti agli ospiti illustri e vacanzieri di lusso.

Da ricordare anche che il 2014 si punta a valorizzare il Brand Italia e in particolare quello dell’Emilia Romagna, appunto come cultura alimentare (sarà presente un affermato cuoco romagnolo) mentre arte e patrimonio storico saranno rappresentati anche da una mostra delle bandiere dei ‘Gruppi sbandieratori’ come le bandiere delle rievocazioni storiche dei vari Comuni Italiani.

Un apprezzamento va alla Newcom di Ascoli Piceno che ha contribuito con un kit di abbigliamento personalizzato creato per questo evento, oltre che ai riconoscimenti di rappresentanza della provincia di Ravenna, della Camera di commercio di Ravenna e dell’amministrazione comunale di Faenza.

Gli sbandieratori sono partiti ieri, giovedi 2 ottobre, e saranno operativi a partire da oggi in quanto si esibiranno per conto della Irvine company a 2 Mall (centri commerciali) di Newport Beach come Fashion Island, Crystal Cove e Spectrum Centre, dove andranno a esibirsi in singolo, coppia e piccola squadra con vari spettacoli, oltre che nella giornata di oggi, anche in quella di domani, sabato 4, e domenica 5 ottobre, accompagnati dal tamburino del Rione nero di Faenza, faranno ritorno il 14 ottobre in Italia.

In quella settimana sarà allestita la “Festa d’autunno” con prodotti enogastronomici italiani, con vendita di prodotti della ceramica faentina, una grande mostra/esposizione di bandiere circa 70 per far vedere il tipico patrimonio culturale unicamente italiano del medioevo con bandiere dei Rioni di Faenza, di Ferrara (San Giacomo, Santo Spirito, San Giorgio, San Giovanni, San Luca), di Copparo (rione Dezima), di Lugo (Rione Cento e Madonna delle Stuoie), di Forlimpopoli, del Piemonte (Fossano e Asti), della Toscana (Querceta, Palio dei Micci, Seravezza Il Pozzo, Pescia Rione San Michele), della Puglia, delle Marche, della Sicilia, del Veneto (Montagnana, Saletto, Noale San Giorgio), del Lazio (Artena – Cardinale Borghese), Abruzzo (Lanciano e Sulmona Borgo San Panfilo).

Per questo gruppo di Sbandieratori e Musici che si esibisce negli Stati Uniti d’America c’è stato un riconoscimento sia dal comune di Faenza, sia dalla amministrazione provinciale di Ravenna e dalla Camera di commercio di Ravenna, oltre anche alla Newcom di Ascoli Piceno che ha contribuito con un kit di abbigliamento personalizzato creato per questo evento.

Sono sempre più italiani che hanno successo all’estero ed anche quest’anno l’America riconosce al top manager italiano Giuseppe Lama le 5 stelle Forbes Travel Guide al Resort Pelican Hill e il suo centro benessere a Newport Beach.

Il Resort costruito a Newport Beach in California a circa 80 km a sud di Los Angeles è diretto come “managing director” appunto da Giuseppe Lama nato a Faenza (RA); il Resort Pelican Hill (collina dei Pellicani) occupa 75 ettari di terreno affacciati sull’Oceano Pacifico è stato inaugurato nel 2008, oltre al Top Manager Faentino che è amministratore delegato ci lavorano alle dipendenze altri 14 manager per i vari settori tra cui i 5 ristoranti e le varie cucine, la Spa – centro benessere, i 2 campi da golf, le 2 piscine e le 128 ville (mq. 205/335) e i 204 bungalow (mq. 80/150) ci lavorano oltre mille dipendenti.

Pelican Hill Resort è il primo e unico cinque stelle di proprietà a Newport Beach ed è tra soli 97 hotel e resort in tutto il mondo per guadagnare la cima ‘Forbes five star award’ di quest’anno, secondo l’annuncio. La Spa al Pelican Hill ha guadagnato la quinta consecutiva Award Five Star e rimane l’unico centro termale a cinque stelle a Newport Beach, così come uno di appena 41 in tutto il mondo per guadagnare la guida turistica top Forbes.

“La nostra priorità rimane offrire un servizio cortese, premuroso e personalizzato ai nostri ospiti provenienti da vicino e da lontano,” Giuseppe Lama, amministratore delegato di Pelican Hill. “Lo staff appassionato, professionale e dedicato del Pelican Hill e The Spa at Pelican Hill si sforza continuamente di mantenere rigorosi standard di Guida Forbes a cinque stelle, che sono state gold standard del settore dell’ospitalità per oltre 55 anni.”

‘Forbes travel guide’ ha un team di ispettori esperti che anonimamente valutano le proprietà con un massimo di 800 standard rigorosi e oggettivi, nel tentativo di fornire ai futuri clienti l’intuizione di fare una ottima vacanza per il tempo libero.

“I nostri voti con le stelle riconoscono i migliori alberghi, ristoranti e centri benessere in tutto il mondo. Queste valutazioni servono come punti di riferimento per i consumatori in cerca di esperienze di viaggio eccezionali e la nostra missione principale è quello di servire il consumatore”, ha detto Michael Cascone, presidente del Forbes Travel Guide. “Siamo orgogliosi di essere associati con le nuove aggiunte alla nostra lista globale”.

Dalla sua apertura nel 2008 Pelican Hill Resort ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra cui ‘America’s top resort’, ‘World’s top golf resort’ e ‘California’s top resort Spa ‘in Condé Nast Traveler magazine’s annual Readers’ Choice Awards, AAA – Five Diamond Award.

La carriera del faentino Mr. “Beppe” Lama è questa: era sedicenne quando si iscrisse all’Istituto alberghiero a Porretta Terme e poi al Bellagio sul Lago di Como, in Italia ha lavorato all’Hotel Gallia di Milano Marittima, al Savoia a Cortina d’Ampezzo, alla Baia delle zagare a Pugnochiuso. Poi in Germania a Mannheim e da li a Londra, all’Isola di Man e alle Bermuda. Ha conseguito il master in direzione alberghiera a Oxford.

Negli Usa ha diretto hotel e ristoranti a Boston, Cleveland, Rosemont (Illinois), Chicago, Detroit, San Francisco, Marina del Rey (California), Los Angeles.

Poi il magnifico hotel ‘Coronadoì a San Diego sempre in California e poi ora gestisce a Newport Beach per conto della Irvine Company il Resort Pelican Hill.

da www.estense.com